IL VESCOVO MONS.LUIGI RENNA CITTADINO ONORARIO DI ASCOLI SATRIANO

Il 21 agosto alle ore 11.00 il vescovo della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano ha ricevuto la cittadinanza onoraria della città dei grifoni. La cerimonia è avvenuta nell'auditorium S. Maria del Popolo alla presenza dei cittadini e dell'amministrazione comunale. Il sindaco avv. Vincenzo Sarcone ha letto la delibera dell'assegnazione della cittadinanza. Gli applausi generali dei partecipanti hanno significato il consenso dei cittadini alla decisione dell'amministrazione.

MICHELE PLACIDO CON IL PREMIO GRIFONI D'ORO DELLA CITTA' DI ASCOLI SATRIANO

IL 18 agosto l'attore ascolano Michele Placido ha ricevuto, dal sindaco della città di Ascoli Satriano avv. Vincenzo Sarcone, i Grifoni D'Oro, onorificenza culturale della città, per aver fatto conoscere il nome di Ascoli Satriano in Italia e nel mondo. Durante la manifestazione l'attore ha parlato della sua esperienza religiosa e di suo padre Beniamino, geometra, con il quale ha avuto un ottimo rapporto e gli è stato di esempio a livello religioso inculcandogli, tra l'altro, la preghiera a fine giornata.

I GRIFONDORO A MONS. RENNA

Il 20 agosto 2018 alle ore 20,30 la città di Ascoli Satriano conferisce l'onorificenza del premio "I grifoni d'oro" e la cittadinanza onoraria a Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Luigi Renna, presso il polo museale civico e diocesano, via Santa Maria del popolo.

26 LUGLIO 2018. OTTAVO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI MONS.LEONARDO CAUTILLO

Nei giorni 26 e 27 luglio 2018 saranno celebrate due S.Messe in suffragio di mons. Leonardo Cautillo in occasione dell'ottavo anniversario del suo ritorno alla Casa del Padre. Il giorno 26, alle ore 19.00, la celebrazione eucaristica si terrà nella chiesa parrocchiale di S. Lucia e il giorno 27, alle ore 19.00, nella cattedrale di Ascoli Satriano. Quanti lo ricordano possono partecipare e pregare per lui.

FIN DAL 1300 LE STRADE COMUNALI N.2 E N.5 ERANO CHIAMATE RISPETTIVAMENTE "AD STINCOS" E "DE STINCIS". LE DUE VIE DI ASCOLI ERANO IN REALTA' LA STESSA VIA.

Riguardo alla storicità di via Stingi di Ascoli Satriano un monaco agostiniano scrive: "quando l'ascolano vescovo di Ascoli dal 1397 al 1419, FRANCESCO PASQUARELLO, già monaco agostiniano del nostro monastero di Ascoli di Puglia, si recava a visitare le nostre terre, site "nel luogo detto li Stinci", scendendo per la strada ora denominata n. 2 ma allora detta via ad Stincos e risalendo per la strada ora denominata n.

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina